Zenzero, proprietà e benefici curativi

Originario dell’India e della Malesia, il suo nome tecnico è Zingiber officinale; lo zenzero è una spezia dalla grande proprietà curative.

Esplosa la sua diffusione anche in Italia, è una pianta erbacea perenne, alta all’incirca 90 centimetri e appartenente alla famiglia delle Zingiberacee; è formata da un fusto che rimane sotto terra e da un rizoma ramificato dove nascono i fusti vegetativi.

Le caratteristiche curative derivano proprio dal rizoma, ricco di gingerina, olio essenziale, zingerone, mucillagini e resine.

Lo zenzero contiene acqua, carboidrati, proteine, amminoacidi, diversi sali minerali tra cui manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E e olio essenziale.

E’possibile coltivare lo zenzero anche da noi, addirittura anche in casa, l’importante e metterlo un vaso molto largo a causa delle sue lunghe radici.

Basta mettere il rizoma sotto pochi centimetri di terra e innaffiarlo spesso con acqua.

Benefici curativi dello Zenzero

Lo zenzero gode di innumerevoli proprietà curative, per questo è stato classificato come un superfood.

Vediamo insieme i suoi benefici:

  • Antitumorale: Una recente ricerca scientifica dell’università del Minnesota, Stati Uniti d’America, dimostra che l’assunzione giornaliera di questa spezia previene la formazione di carcinomi del colon e del retto; proteggendolo dai tumori.  Ann Bode, il ricercatore a capo dello studio, ha dichiarato: “alle piante della famiglia dello zenzero sono attribuiti poteri preventivi e terapeutici, oltre a un’attività anti-cancro“.
  • Contro nausea e vomito: Lo zenzero è usato molto spesso come digestivo e amaro-tonico. Diversi studi scientifici infatti dimostrato che questa spezia è realmente efficace  in caso di nausea da gravidanza, mal d’auto e mal di mare. Solitamente si prepara un infuso costituito da 5 grammi di zenzero e mezzo litro di acqua, mescolando bene il tutto oppure si mastica la sua radice per assorbirne le proprietà.
  • Protettivo per stomaco e intestino: Possiede proprietà gastroprotettive grazie ai suoi principi attivi che sono molto efficaci nello scoraggiare la diffusione del Helicobacter pylori, il batterio responsabile delle ulcere. Oltre a tutto questo, lo zenzero, stimola anche la digestione combattendo la diarrea e i gas intestinali.
  • Stimola il sistema immunitario: Le popolazioni asiatiche lo usano già da millenni per combattere i sintomi influenzali come raffreddore, febbre e tosse grazie alle sue fantastiche proprietà antisettiche; è anche in grado di attenuare le infiammazioni alla gola con le sue caratteristiche antinfiammatorie.
  • Analgesico: Questa spezia è in grado di alleviare le emicranie e i mal di testa e i dolori articolari e muscolari ( Leggi anche Dolori articolari e muscolari, Artrite e Artrosi: Sintomi, cure e rimedi )
  • Anticoagulante: E’ in grado di evitare la formazione di coaguli nel sistema circolatorio, abbassando di conseguenza il colesterolo presente nel sangue e la pressione sanguigna.

Curiosità in cucina

Nella nostra cucina, dello zenzero si usa solamente il rizoma o radice che dir si voglia.
Viene solitamente grattugiato sopra piatti a base di pesce o carne o anche verdure, per conferire un delizioso sapore leggermente piccante.
Viene anche usato nella preparazione di torte o i biscotti natalizi.

E’ possibile utilizzarlo anche per preparare tisane o decotti dalle proprietà digestive, vediamo come!

  1. Tagliare a pezzettini 10 grammi di rizoma fresco, sbucciato o in alternativa 1 grammo di zenzero secco;
  2. Lasciarlo bollire in 200 ml di acqua per poco meno di 10 minuti;
  3. Lasciare in infusione per 7-10 minuti;
  4. Filtrare il composto;
  5. Aggiungere a vostra scelta miele o succo di limone;
  6. Gustarsi finalmente il decotto!

>Trova tutti i prodotti a base di zenzero qui<<

La bevanda ottenuta va consumata preferibilmente al mattino, meglio se a digiuno, e nel tardo pomeriggio.

In alternativa, un’ottima tisana può essere preparata aggiungendo a 500 ml di acqua già portata ad ebollizione 5-6 fettine sottili di radice di zenzero e un pezzettino di stecca di cannella, lasciando in infusione per 10 minuti prima di filtrare il tutto.

La tisana può essere messa in una bottiglia vuota per essere consumata durante tutto l’arco della giornata.

Nel caso in cui si abbia a disposizione lo zenzero sotto forma di radice essiccata, il procedimento per la preparazione degli infusi è il medesimo, basterà sostituire le fettine di radice fresca con un cucchiaio per tazza della sua forma in polvere

Per godere dei benefici dimagranti dello zenzero è possibile anche masticarne due o tre pezzettini durante l’arco della giornata, assicurandoci così un rimedio naturale ed efficacissimo per un alito sempre fresco.

Curiosità sullo zenzero

Un pezzetto di radice fresca o secca si può masticare all’ occorrenza in caso di dolori intestinali, nausea o crampi allo stomaco.

Si consiglia di non assumere più di 15 grammi di rizoma fresco o 3/4 gr di radice secca o polvere per evitare l’insorgere di fastidiosi disturbi intestinali.

Vi è in commercio anche l’olio essenziale di zenzero, da diffondere nell’aria o da utilizzare per via cutanea.

Zenzero per dimagrire

Andiamo ora a scoprire le incredibili proprietà dimagranti dello zenzero e come usarlo per ottenere i migliori risultati.

Il principale costituente dello zenzero è il gingerolo, il principale responsabile dei benefici dimagranti dello zenzero.

Si tratta di un composto chimico con caratteristiche termogeniche, infatti grazie alle sue proprietà leggermente piccanti responsabili del sapore particolare della radice, riesce ad innalzare la temperatura corporea e a donare un’accelerazione immediata al metabolismo.

L’innalzamento della temperatura rappresenta un punto chiave per far accelerare l’organismo, facilitando così il processo di dimagrimento e lo scioglimenti dei grassi addominali, specialmente se l’uso dello zenzero è abbinato ad una regolare e costante attività fisica e ad un’alimentazione equilibrata.

Come abbiamo appena visto, lo zenzero è un buon alleato delle diete per dimagrire.

( Leggi anche Dieta per dimagrire velocemente, eccole! )

Inoltre, lo zenzero aiuta a dimagrire in quanto è utile a smorzare il senso della fame, contribuendo a digerire più velocemente i carboidrati e le proteine; infine, permettendo l’eliminazione dei gas intestinali, favorisce il raggiungimento dell’obiettivo “pancia piatta”. ( Leggi anche Pancia gonfia? Ecco come ottenere una pancia piatta )

>>Trova tutti i prodotti a base di zenzero qui<<

Condividi l'articolo:

avatar
wpDiscuz