Caduta capelli: cause, sintomi e rimedi

La caduta dei capelli, incubo per uomini e donne.

Ne perdiamo fino a un centinaio al giorno per le chiome più folte che è il normale processo fisiologico per il ricambio della capigliatura.

Crescita, caduta e ricrescita dei capelli, è un ciclo che si ripete circa 20 volte durante la vita di una persona.

Per poter risolvere a questo disturbo è opportuno prima capire in primis se la caduta dei capelli ricade nel normale processo fisiologico o o se è causata da una complicanza o da problemi del cuoio capelluto o del bulbo pilifero.

Caduta fisiologica o caduta patologica?

Il tricogramma è un esame specifico per valutare se una persona è soggetta a regolare caduta dei capelli o meno.

L’aumentare della caduta dei capelli nelle stagioni come primavera e autunno non deve far pensare a nulla di grave, ovviamente che la caduta sia proporzionale alla quantità di capelli stessa.

Dobbiamo iniziare a preoccuparci quando questa quantità è nettamente maggiore alla quantità dei capelli in crescita.

Un aumento dei capelli che cadono, in particolare nelle stagioni della primavera e dell’autunno non deve far pensare a nulla di patologico e quindi destare preoccupazione, fino a che la quantità di capelli in caduta sia proporzionata alla loro densità abituale.

Caduta dei capelli stagionale

Come già detto in precedenza, è possibile un aumento della caduta dei capelli in periodi come primavera e autunno; questo fenomeno viene chiamato caduta dei capelli stagionale.

Questo fenomeno colpisce entrambi i sessi in egual misura e può essere legato a diversi fattori:

  1. Eredità genetica: Connessa col processo stagionale di muta caratteristico dei mammiferi;
  2. Variazione tra ore di buio e luce: L’ora legale potrebbe influenzare l’equilibrio ormonale che ne causerebbe la caduta;
  3. Fattori di tipo psico-sociologico: Per esempio un ritorno alla vita inquinata, frenetica e movimentata di città dopo un periodo di vacanza estivo e il suo relax. Questo problema influisce anche sulla salute della pelle, infatti potremmo trovare delle rughe o degli inestetismi al ritorno da una vacanza. ( Leggi anche Eliminare le rughe in modo naturale: alimenti e miglior crema antirughe )

Considerando che qualsiasi problema o beneficio al livello del cuoio capelluto si manifesta dopo 3 mesi, in una caduta od in un miglioramento; per quanto riguarda la caduta autunnale si fa riferimento al troppo sole preso in testa nei caldi mesi estivi ( i raggi solari fanno accumulare i radicali liberi che danneggiano i bulbi dei capelli e sono quindi responsabili della caduta dopo circa 3 mesi, quindi in autunno).

Per la caduta primaverile invece si pensa al troppo freddo preso in testa in inverno che determinando una vasocostrizione a livello del cuoio capelluto danneggia i bulbi dei capelli determinando una caduta dopo circa 3 mesi, quindi in primavera.

Indipendentemente dalla causa, questa caduta viene definita come un “normale” ricambio della peluria.

E’ risaputo che i capelli degli esseri umani possiedono un ciclo di ricrescita che può durare tra i due ed i sei anni. I capelli infatti si rinnovano circa una ventina di volte nell’arco di tutta la vita.

Ciò vuol dire che ogni capello cade e ricresce circa venti volte prima di morire definitivamente in seguito alla senescenza del follicolo pilifero.

Per la maggior parte della gente perdere i capelli porta ad ansia e depressione.

Ci sono anche dei segnali che fanno capire che perdita dei capelli ha caratteristiche patologiche come la presenza di dolore del cuoio capelluto e prurito.
In queste situazioni è sempre necessario rivolgersi al tricologo che ne andrà direttamente a studiare le cause responsabili dell’eccessiva causa della caduta dei capelli, andando a trovare la terapia e la cura migliore per ogni singolo caso.

Caduta dei capelli da Stress

Molte persone sofferenti da stress sono affette da problemi come l’alopecia.

L’alopecia psicogena non è altro che un disturbo di origine psicosomatica determinato dallo stress e dalle tensioni nervose.

La caduta di capelli per stress si differenzia nettamente rispetto all’alopecia da tricotillomania, che pur avendo cause di tipo psicologico, è un disturbo del comportamento e quindi non di origine psicosomatica.
Recenti studi hanno messo in evidenza che un carico importante e ripetuto di stress induce sia l’ipotalamo che l’ipofisi al rilascio di ormoni corticotropi che entrano in circolo raggiungendo i cheratinociti, i fibroblasti, le cellule immunitarie ed i sebociti, cellule deputate nella crescita del capello.
L’alopecia da stress nelle donne si manifesta con il diradamento dei capelli a livello di tutto il cuoio capelluto e soprattutto nell’area centrale che collega l’attaccatura frontale al vertice della testa.
Invece l’alopecia da stress negli uomini, oltre a un diradamento che interessa tutto il cuoio capelluto, si caratterizza per  la stempiatura che procede con velocità con il persistere o l’aggravarsi dei fattori che l’hanno

determinata.

Sintomi del problema

La sintomatologia dell’alopecia da stress (sia quella femminile che quella maschile) si confonde spesso con quella dell’alopecia androgenetica. Quest’ultima si esclude solo quando si dimostra che il paziente esaminato non ha ereditarietà nei riguardi di questa patologia.
I sintomi presenti nell’alopecia psicogena sono: perdita di capelli, seborrea o ipersecrezione sebacea, dermatite seborroica, prurito a livello di tutto il cuoio capelluto, tricodinia.
Importantissimo per eliminare l’alopecia è allontanarsi in modo definitivo dal problema che ci causa questo determinato tipo di stress.
Le cure e le terapie per i capelli sono lunghe e richiedono grande forza di volontà e molta costanza; ma alla fine si vedranno degli eccellenti risultati.
Molto utile per la ricrescita dei capelli risultano essere le terapie laser e a raggi infrarossi per i capelli.

Esistono anche dei rimedi naturali al 100% che vi dirò in seguito per combattere questo fastidioso problema.

Le diverse tipologie e le cause

Si distinguono varie tipologie di caduta di capelli ognuna delle quali ha un diverso grado di complicanza ed è causata da fattori diversi.

Andiamo a vedere le differenti tipologie:

  • La stempiatura è tipica della perdita e nel diradamento dei capelli nell’uomo, mentre nella donna il diradamento avviene con più frequenza su tutto il cuoio capelluto.
  • L’alopecia può essere temporanea o permanente, con la conseguente morte dei follicoli piliferi. Quando la caduta dei capelli risulta reversibile, si parla di telogen effluvium mentre la caduta dei capelli in maniera definitiva è chiamata Telogen Defluvium e vede la progressiva perdita del follicolo pilifero
  • Quando i capelli cadono in maniera più abbondante ma fisiologica in primavera o autunno siamo di fronte ad una caduta dei capelli stagionale.
  • Sono sempre di più le persone molto giovani che vengono colpite da calvizie precoce, rendendo il fenomeno della caduta capelli giovanile davvero molto diffuso.
  • La perdita di capelli può essere fonte di problemi psicologici, che possono arrivare a causare depressione e malessere.
  • Tra le possibili cause di caduta dei capelli possiamo annoverare anche il prurito al cuoio capelluto, quando questo è seguito da particolari patologie
  • La caduta dei capelli maschile si valuta con la Scala Hamilton-Norwood, che misura la progressiva stempiatura e il diradamento.

  • La caduta dei capelli femminile si valuta con la Scala Ludwig, che misura il diradamento.
  • Quando la caduta dei capelli è ereditaria, si parla di alopecia androgenetica o calvizie.
  • Se la perdita dei capelli è causata dal sebo in eccesso che si deposita sul cuoio capelluto, siamo di fronte all’alopecia seborroica.
  • Forti e prolungati periodi di stress possono causare alopecia e conseguente perdita di capelli.
  • Continue trazioni e strappi dovuti all’abitudine di tirarli continuamente possono esser la causa della caduta.
  • Intervenire con i rimedi giusti e nei tempi corretti è fondamentale per risolvere o limitare il problema.
Prevenzione

Prevenire il problema si può, e infatti importantissimo il lavaggio dei capelli che deve essere eseguito seguendo alcune regole:

  • Non lavarli ogni giorno poichè ne andremmo a distruggere le difese naturali rendendoli più fragili e favorendone la caduta.
  • Sciacquarli abbondantemente e evitare di lasciare residui di shampoo al loro interno.
  • Evitare continue esposizioni al sole, smog e agli agenti atmosferici che ne danneggiano le difese; cercare quando possibile di coprirli con un cappello o con un foulard
  • Massaggiarli adeguatamente, il massaggio del cuoio capelluto stimola la circolazione sanguigna con effetto rivitalizzante dei follicoli. Per un effetto maggiore si possono usare essenze di rosmarino o lavanda.
Rimedi e cure per il problema

Esistono rimedi e trattamenti in grado di risolvere il problema, che vanno da rimedi estetici di infoltimento a delle vere e proprie cure farmacologiche o infine per esempio i trattamenti tricologici.

Esistono anche diversi rimedi naturali al 100% in grado di lenire al problema.

Rimedi naturali

Ecco qualcuno dei rimedi naturali più efficaci per contrastarne la caduta:

  • Aceto di mele: Stimola l’apertura dei pori e quindi l’assorbimento degli enzimi che rinforzano il cuoio capelluto. Ogni due settimane potete fare un impacco di aceto di mele, applicarlo sui capelli e lasciare ad assorbire per qualche minuto e quindi risciacquare abbondantemente.
  • Aloe vera: Rinforza il capello grazie alle sue fantastiche proprietà rinvigorenti. Applicare del succo di aloe vera sui capelli almeno un’ora prima dello shampoo.
  • Oli vegetali, olio di oliva, olio di argan, olio di mandorle oppure olio di avocado sono un ottimo rimedio per aiutarli a crescere e rinforzarli. Prima dello shampoo massaggiare i capelli con alcune gocce di questi oli e lasciare riposare per qualche minuto; poi risciacquare abbondantemente.
  • Olio di cocco: Previene la caduta e ne rinforza la struttura. Puoi applicarne alcune gocce sul cuoio capelluto mezz’ora prima dello shampoo. In alternativa, per rendere lucenti i capelli puoi applicare poche gocce di quest’olio sui capelli subito dopo lo shampoo.
  • Zenzero: Previene la caduta e stimola la ricrescita dei capelli. Puoi preparare un impacco con un cucchiaino di zenzero tritato e un cucchiaio di olio vegetale da applicare sul cuoio capelluto mezz’ora prima dello shampoo.

Alimentazione da seguire

E’ bene seguire anche una corretta alimentazione per mantenere il capello in forte e in forma.

Il capello per essere al pieno delle sue forze deve avere tutti i nutrienti necessari ovvero vitamina A, C, vitamine del complesso B, Biotina (o vitamina H), minerali come il calcio, lo zinco e il silicio (utili per la sintesi della cheratina).

Questi ingredienti possiamo trovarli nei cereali, nel riso, nel lievito di birra, nelle mandorle e nelle uova.

Anche le alghe, per il loro contenuto proteico, sono da inserire nella dieta per la prevenzione della caduta dei capelli; anche al thé verde, grazie al suo potere antiossidante.
Inoltre è bene tenere il livello di colesterolo basso utilizzando aglio, zenzero, curcuma e fieno greco.

Cercare di evitare zuccheri raffinati, carni rosse, cibi pre cotti e le bibite gasate.

I nostri consigli

E’ arrivato in Italia un nuovo prodotto 100% naturale in grado di prevenire e curare la caduta dei capelli.

Dopo aver letto numerosi recensioni positive e commenti su Facebook sulla sua efficacia, abbiamo deciso di provarlo e di mostrarvi i suoi effetti benefici.

HAIRPLUS e KRESTINA SHAMPOO

HairPlus Complex è un bio-complesso multi-nutriente che previene e controlla i problemi legati all’indebolimento e alla caduta dei capelli.
Associato all’uso di Krestina Shampoo contribuisce al benessere e alla salute dei capelli, rendendoli più sani e più forti.

L’associazione dei due prodotti è efficace e risolutiva già dalle prime applicazioni.

Come funzionano?

HairPlus Complex + Krestina System è un trattamento specifico in grado di donare ai capelli una maggiore idratazione e grazie al complesso vitaminico riparare le aree danneggiate.
La formula di HairPlus Complex + Krestina System è totalmente naturale, sicura e scientificamente testata, approfonditi studi tricologici ne testimoniano l’efficacia a tutti i livelli.

Cosa contiene HairPLUS Complex

HairPlus Complex è un integratore alimentare a base di estratti naturali come l’Equiseto, L-Metionina, L-Cistina, Miglio, Minerali e Vitamine.
Il Miglio e l’Equiseto favoriscono il benessere di capelli e unghie.
Il Selenio e la Biotina contribuiscono al mantenimento del normale stato dei capelli.
Vitamina H: rivitalizza la struttura dei capelli.
L’Acido Folico contribuisce alla normale sintesi degli aminoacidi
La presenza di Rame, inoltre, svolge un ruolo importante nella produzione di melanina, un pigmento che dona il colore ai capelli.

Cosa contiene Krestina Shampoo

Vitamina H: rivitalizza la struttura dei capelli.
Caffeina: inibisce il DHT, l’ormone della calvizie.
Tea Tree: elimina forfora e sebo in eccesso.
Alga Condro: stimola i follicoli e la circolazione cutanea.
Equiseto: rinforza e rinnova la struttura dei capelli, rendendoli più vigorosi.

Modalità d’uso del prodotto

HairPLUS Complex: Si consiglia l’assunzione di 2 compresse al giorno, preferibilmente a stomaco pieno.
Krestina Shampoo: Applicare lo shampoo su cute e capelli bagnati e massaggiare fino ad ottenere una morbida schiuma. Per favorire l’assorbimento della caffeina e degli ingredienti funzionali, si consiglia di lasciar agire almeno 2 minuti dall’applicazione quindi procedere al risciacquo. Si consiglia l’utilizzo ameno 2 volte alla settimana. Evitare il contatto con gli occhi.

Opinioni degli acquirenti

Luca: Ho cominciato da ragazzino a perdere i capelli: quando mi mettevo il gel mi rimanevano in mano, li perdevo sul cuscino, sotto la doccia, ovunque. La situazione è peggiorata col tempo, poi mi sono deciso a provare HairPLUS complex + Krestina System. Ora lo consiglio a tutti i miei amici, è un trattamento ottimo, si vede che i capelli sono più folti, in più è naturale e ho la certezza di non danneggiarli.

Maria: Dopo un parto ed un periodo di lavoro davvero stressante ho cominciato a perdere i capelli, in più sentivo la cute prudermi con un sacco di forfora. La mia parrucchiera Mirella è anche una cara amica e mi ha fatto provare HairPLUS complex + Krestina System, sinceramente non ci credevo ma i risultati parlano da soli, capelli belli e sani, lucidi e finalmente posso farli ricrescere come piacciono a me.

Graziano: Ho sempre avuto tanti capelli, ma col tempo ho notato che stavano cominciando a cadere, e a diminuire specialmente sulla fronte. HairPLUS complex + Krestina System mi ha aiutato a rendere il capello più forte e vitale, li sento quando li lavo e quando li pettino, anche il colore è più lucente. Si vede la differenza, ora sono molto più sani!

 

Come ordinare HairPlus Complex e Krestina System

Vi dico subito che HairPlus Complex e Krestina System non si trovano in farmacia ma è possibile acquistarli direttamente dal sito ufficiale compilando il modulo d’ordine con le proprie informazioni di contatto.

La spedizione è già inclusa nel prezzo e avviene entro 1-3 giorni lavorativi a partire dalla conferma dell ordine.

Si paga in totale sicurezza in contanti tramite contrassegno alla ricezione della merce. Facilissimo!

Condividi l'articolo:

avatar
wpDiscuz