Ansia e depressione, rimedi naturali per combatterle

Il nostro corpo reagisce manifestando ansia quando ci sono dei momenti di massima allerta.
Questi periodi sono destinati ad esaurirsi in un breve lasso di tempo; purtroppo però quando questo non succede e quando avvengono stati d’ansia non giustificati andiamo incontro ad un grave problema.
L’ansia ingiustificata può portare a insonnia, vuoti di memoria e deficit dell’attenzione che portano conseguenze come attacchi di panico e depressione.

Ad oggi però ci sono diverse tecniche per rimediare al problema e a ritrovare l’ordinaria pace con se stessi e con gli altri:

Silenzio

Non si intende silenzio come assenza di rumori, ma di quei suoni che possono generare stress come sirene, il traffico o qualcuno che parla troppo!
Al contrario la musica ci aiuta a rimanere concentrati sulla melodia con il risultato finale che la frequenza cardiaca si riduce e la temperatura corporea s’innalza, così come sopraggiunge il rilassamento e lo stato di comfort.

Il training autogeno aiuta a focalizzarsi su se stessi e su sensazioni positive.

Profonda respirazione

Esistono diversi corsi in centri specializzati, ma nel frattempo possiamo eseguire da soli questi esercizi basati sul respiro quando sopraggiungono questi stati di ansia o panico.

Raggiungiamo se possibile un luogo più tranquillo, mettiamoci comodi e iniziamo con la respirazione addominale ovvero:

  1. Spingere la pancia in fuori quando si inspira a bocca chiusa;
  2. Ritirare la pancia in dentro quando espiriamo a bocca semi aperta.

Cercare di concentrarsi sulla respirazione e il movimento evitando pensieri stressanti o problematici e continuare con l’esercizio per 10 minuti circa.

Meditazione

Oramai è risaputo che le tecniche di meditazioni sono valide, efficaci e quindi fondamentali per attenuare dolori muscolari e la frequenza cardiaca.

La meditazione è preziosa per ritrovare concentrazione, tranquillità e introspezione.

Il concetto di fermarsi e ascoltarsi sembra essere così lontano dal nostro modo di vivere così frenetico e veloce.

Bisogna cercare di prendersi e costruirsi qualche minuto per noi stessi, possibilmente ogni giorno, e dopo aver assunto una comoda posizione ci si abbandona ai nostri pensieri più profondi.

Pazienza e volontà solo gli ingredienti principali di questa ricetta in modo tale da vivere più consapevolmente la vita di ogni giorno.

meditazione

>> Trova tutti i migliori rimedi  per combattere ansia e depressione cliccando qui <<

Esercizio fisico

Fare esercizio fisico è fondamentale per il corpo, non solo per i suoi benefici estetici ma anche perchè stimola la circolazione del sangue e la respirazione con il conseguente rilascio di tossine.

L’attività fisica svolta fa aumentare la nostra autostima e il senso di benessere, principali avversari della depressione.

Iniziate con gradualità ma mantenendo costanza, rispettando le esigenze del proprio corpo senza esagerare.

La Fitoterapia

La fitoterapia è di grandissimo aiuto.

Biancospino, arancio, passiflora, melissa, camomilla, lavanda, tiglio, verbena odorosa sono diverse piante dalle proprietà calmanti perfette contro ansia e depressione.

Possiamo prepararci dei buonissimi infusi usando 30 grammi di fiori di iperico, 20 grammi di foglie di melissa, 20 grammi di fiori di arancio dolce, 10 grammi di fiori di biancospino, 10 grammi di fiori di tiglio, 10 grammi di fiori di altea.

>> Leggi anche Fitoterapia, curarsi con le erbe <<

L’aromaterapia

Anche le essenze influiscono sul nostro spirito, come insegna l’aromaterapia.

Qualche goccia di olio essenziale a scelta tra lavanda, bergamotto, ylang ylang e camomilla romana può essere davvero d’aiuto per il benessere del nostro corpo e della nostra mente.

Versate nella vasca da bagno o inalate su un fazzoletto o ancora tramite diffusori o diluiti in acqua bollente hanno proprietà calmanti.

>> Leggi anche Aromaterapia, l’efficacia degli oli essenziali

>> Trova tutti i migliori rimedi  per combattere ansia e depressione cliccando qui <<

Condividi l'articolo:

avatar
wpDiscuz