Pancia gonfia? Ecco come ottenere una pancia piatta

La pancia gonfia è un disturbo molto frequente ed è causata da diversi fattori come cattiva digestione, alimentazione scorretta, intolleranze alimentari e sedentarietà sono solo le più frequenti.

Per prevenire il disturbo è bene avere una alimentazione corretta e fare regolarmente attività fisica.

Alimentazione da seguire

L’alimentazione è il primo punto per prevenire e sconfiggere i problemi di pancia gonfia.

La digestione degli alimenti comincia nella bocca; masticare lentamente e concedersi il giusto tempo per consumare i pasti è un modo per ridurre l’accumulo di aria nell’addome.

Infatti molte volte può essere causata da scarsa masticazione e dal consumo dei pasti troppo in fretta.

Cercare di bere tanta acqua, per depurare il corpo ed eliminare le tossine.

Qualche volta, il problema della pancia gonfia e dura può essere causato dalla ritenzione idrica; ovvero liquidi in eccesso che si accumulano nell’addome.

Un problema di pancia gonfia potrebbe essere anche una conseguenza di una qualche tipo di intolleranza alimentare come lieviti o glutine.

I Rimedi Naturali

Esistono alcuni rimedi naturali molto efficaci che possono aiutare a prevenire il gonfiore addominale e a risolvere il problema:

  • Peperoncino: Un alimento adatto a prevenire i gonfiori addominali, favorisce la digestione e accellera il metabolismo ed i processi di assorbimento delle sostanze nutritive, oltre che di eliminazione di gas e tossine. Tali proprietà benefiche sono attribuite al peperoncino per via della presenza al suo interno di una sostanza denominata capsaicina.
  • Finocchio: Consumare finocchi e tisane al finocchio favorisce la digestione, prevniene e sconfigge i gonfiori. I finocchi possono essere consumati sia cotti che crudi, mentre la tisana può essere bevuta sia calda, che tiepida, oppure fredda, trasferendola in una bottiglietta da portare con sé nel corso della giornata.
  • Bacche di Goji: Ricche di proprietà benefiche ( Leggi anche Bacche di Goji, proprietà e benefici )
  • Mela: Ricca di fibre, è una manna per la nostra alimentazione. Permette di migliorare il traffico intestinale e previene i gonfiori, un vero toccasana.
  • Tisana all’anice: è considerata come un ottimo rimedio naturale per placare il gonfiore addominale dovuto ad una cattiva digestione. Assumere una tisana all’anice rende più agevole la digestione. 
  • Carbone vegetale attivo: consigliato nel caso in cui si presentino dei gonfiori addominali persistenti. Esso può essere acquistato in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali ed è solitamente presente in vendita sotto forma di capsule o di tavolette da assumere accompagnate da abbondante acqua.
  • Acqua: In qualche caso il gonfiore addominale potrebbe essere provocato da ritenzione idrica. È probabile che non si stia bevendo acqua a sufficienza e che l’organismo stia faticando ad eliminare le tossine ed i liquidi in eccesso, che possono talvolta accumularsi a livello dell’addome. Cercare quindi di bere di più, al fine di comprendere se la situazione di gonfiore in questo modo possa migliorare.
  • Bacche di Acai: Antiossidanti e dimagranti; ( Leggi anche Bacche di Acai, rimedio naturale per dimagrire )
  • Evitare cibi lievitati: In alcuni casi un gonfiore addominale apparentemente ingiustificato potrebbe essere dovuto ad una intolleranza alimentare. Alcuni alimenti contenenti lievito di tipo industriale potrebbero essere la causa di gonfiore e di cattiva digestione. Attraverso appositi test è possibile scoprire se il gonfiore addominale può essere causato da un’intolleranza.
  • Zenzero: E’ un rimedio naturale utile non soltanto in caso di tosse, raffreddore o mal di gola, ma anche per prevenire e combattere i gonfiori addominali. Assumere delle tisane a base di radice di zenzero. Lo zenzero in polvere o grattugiato può essere utilizzato per il condimento di pietanze come i legumi, al fine di migliorarne la digeribilità.
  • Movimento: Il gonfiore addominale può essere causato da funzionamento irregolare dell’intestino e sedentarietà. Attività fisica e movimentosono importantissime per la regolarità intestinale, soprattutto a fronte di una vita particolarmente sedentaria. 
  • Masticare lentamente: facilità la digestione del cibo una volta che essi passeranno allo stomaco e attraverso l’intestino. Il gonfiore addominale potrebbe essere dovuto semplicemente a pasti consumati di fretta e ad una masticazione insufficiente. 
  • Limone: La mattina appena svegli preparate un bicchiere d’acqua caldo con all’interno del  succo di limone appena spremuto prima di fare colazione. Seguendo questa pratica per alcuni giorni consecutivi, ritoverete il vostro benessere intestinale e aiuterete la pancia a sgonfiarsi.
  • Avocado, pere, kiwi, uva, ananas e papaya: Altri frutti in grado di lenire il problema.
  • Fungo Reishi o Ganoderma : Grazie alle sue proprietà ultra dimagranti e benefiche. ( Leggi anche Reishi o Ganoderma, rimedio naturale per dimagrire velocemente )
I nostri consigli

La frutta non andrebbe mangiata subito dopo i pasti, ma come spuntino tra un pasto e l’altro.

Gli alcolici predispongono alla pancia gonfia; è quindi opportuno limitarne se non evitarne il consumo; lo stesso vale per tutte le bibite addizionate di anidride carbonica.

Andrebbero evitate anche le gomme da masticare e le fritture; è, inoltre, utile non eccedere nel consumo di insaccati, formaggi stagionati, alimenti ricchi di zuccheri e grassi.

Seguire un regime alimentare povero dei cibi appena citati aiuta tutto l’apparato gastrointestinale e, più in generale, la salute dell’organismo nel suo complesso. 

Uno stile di vita attivo favorisce il benessere di tutto l’organismo e anche dell’apparato gastrointestinale.

Il movimento aiuta la regolarità intestinale; una vita sedentaria, al contrario, costituisce un fattore di rischio per il malfunzionamento dell’apparato gastrointestinale.

La pancia gonfia si può dunque prevenire e combattere dedicando un po’ del proprio tempo all’attività fisica e conducendo uno stile di vita che preveda più movimento.

Condividi l'articolo:

avatar
wpDiscuz